Cuneo24 - Notizie in tempo reale, news a Cuneo e provincia di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Fossano ripropone il progetto per l’inserimento/reinserimento lavorativo di 4 giovani sotto i 29 anni

Il bando 2019 scadrà alle 12 di giovedì 31 gennaio 2019

Più informazioni su

Fossano.  E’ stato pubblicato l’avviso di selezione per la realizzazione di tirocini di inserimento/reinserimento lavorativo per giovani di età compresa tra diciotto e i ventinove anni presso gli uffici comunali.

Si tratta di un progetto che il Comune condivide con la Fondazione Cassa di Risparmio di Fossano e che rientra nelle attività delle Politiche giovanili promosse dalla Giunta Sordella. L’edizione 2019 segue le tre precedenti esperienze che hanno consentito a 15 giovani in cerca di occupazione di svolgere un’esperienza lavorativa presso la pubblica amministrazione.

Per il 2019 saranno 4 i posti disponibili: uno al Dipartimento Tecnico – Servizio Lavori Pubblici, uno al Dipartimento Finanze – Servizio Ragioneria e due presso il Dipartimento Servizi al Cittadino.

I tirocini avranno una durata massima di sei mesi con un impegno complessivo di 780 ore e l’assegnazione di una borsa lavoro, a titolo di rimborso spese, di 450 euro per ciascun tirocinante.
I candidati, residenti nel Comune di Fossano o nei Comuni del circondario del Centro per l’Impiego di Fossano, dovranno risultare in possesso di diploma di maturità o del diploma di laurea nelle discipline di pertinenza: diploma di Geometra, Tecnico Costruzioni Ambiente e Territorio, Laurea triennale o magistrale in Architettura o equipolllenti per il posto al Dip. Tecnico; diploma Tecnico Commerciale o di Liceo, Laurea triennale o magistrale in Economia e Commercio, Giurisprudenza o equipallente per gli altri ruoli.
La procedura di selezione, che dopo la domanda prevede un colloquio conoscitivo, sarà gestita da un’apposita Commissione in collaborazione con l’Agenzia Piemonte Lavoro tramite il Centro per l’Impiego di Fossano.

“L’esperienza dei tirocini ha avuto un riscontro favorevole – spiega l’assessore Cristina Ballario e per questo motivo con la Fondazione CRF abbiamo deciso di riproporla anche per il 2019.
L’idea di consentire a giovani disoccupati o inoccupati di svolgere un’attività lavorativa presso la pubblica amministrazione nasce dalla volontà di offrire l’opportunità di comprendere i meccanismi di funzionamento della macchina pubblica, sia per coloro che sono intenzionati ad affrontare selezioni e concorsi, sia per coloro che, in una futura libera professione, svolgeranno attività che possono interfacciarsi con la pubblica amministrazione.”

Per partecipare alla selezione gli interessati devono presentare apposita domanda sul modello scaricabile dal sito del Comune di Fossano o ritirabile in forma cartacea presso lo Sportello del Cittadino, via Cavour 10. La stessa, debitamente compilata e corredata della documentazione necessaria, dovrà essere consegnata allo Sportello del Cittadino o, in alternativa, a mezzo posta o tramite pec all’indirizzo: fossano@cert.ruparpiemonte.it

Il bando 2019 scadrà alle ore 12 di giovedì 31 gennaio 2019.

Più informazioni su