Quantcast

Il Buongiorno di Cuneo24

Ritrovamento dei 16 superstiti, salvati dopo 72 giorni, del Disastro aereo delle Ande, incidente avvenuto sulla "Cordigliera delle Ande" il 13 ottobre 1972.

Cuneo. Il sole è sorto alle 7:59 e tramonta alle 16:59. Durata del giorno nove ore.

Santi del giorno
San Giovanni da Kety, canzio, sacerdote è il protettore di seminaristi ed ecclesiastici studiosi.
San Dagoberto II, martire.
San Servolo, il Paralitico, mendicante.
Sant’Ivo (Yves) di Chartres, vescovo.

Avvenimenti
1966 – Il film “Il buono, il brutto, il cattivo” viene proiettato per la prima volta in pubblico.
1972 – Ritrovamento dei 16 superstiti, salvati dopo 72 giorni, del Disastro aereo delle Ande, incidente avvenuto sulla “Cordigliera delle Ande” il 13 ottobre 1972 e ai drammatici avvenimenti che ne conseguirono, conclusi con il salvataggio dei sopravvissuti entro la vigilia di Natale dello stesso anno. Nell’incidente e nelle settimane seguenti persero la vita 29 persone, mentre ne sopravvissero 16.
1984 – Strage di Natale. Sono da poco passate le 19 e il Rapido 904, partito da Napoli e diretto a Milano, vede davanti a sé la grande galleria dell’Appennino, che con i suoi 18 km collega Bologna a Firenze. A bordo, tra i circa 300 passeggeri, regna un clima di relax domenicale, in attesa di rientrare a casa, e di gioiosa ansia di riabbracciare i parenti per le festività natalizie. Una manciata di minuti e si consuma il dramma di quella che i media ricorderanno come Strage di Natale, primo atto della sanguinosa guerra di mafia che raggiungerà il culmine nei primi anni Novanta. Dopo aver percorso circa 8 km di galleria, in località San Benedetto Val di Sambro, si avverte un tremendo boato e in una frazione di secondo il convoglio si trasforma in un’infernale trappola di fiamme e schegge di vetro impazzite. 17 vittime, tra di loro altri due bambini, di 4 e 9 anni, di cui 15 morte sul colpo e altre due per le gravi ferite riportate. Oltre 260 i feriti soccorsi non senza difficoltà. Sulle indagini le nebbie si diradano e la verità comincia a venire a galla: si tratta di un attentato mafioso, il primo realizzato con un telecomando a distanza. Emerge il disegno criminale di uccidere quante più persone possibili, legato alla scelta di azionare il dispositivo nel momento in cui il treno era dentro la galleria, amplificando così la forza distruttiva della detonazione.
2015 – Grecia,il Parlamento, con 194 voti a favore e 55 contro, approva la Legge sulle Unioni civili.

Nati in questo giorno
Carla Bruni – Spegne oggi 51 candeline una delle principali interpreti contemporanee. Dalle passerelle internazionali all’Eliseo, proseguendo sulle note della chanson. Tra le modelle più pagate al mondo negli anni Novanta, nel 2002 ha esordito come cantautrice, dal 2008 al 2012 è stata la Première dame de France, in quanto terza moglie dell’ex presidente della Repubblica francese Nicolas Sarkozy.
Michele Alboreto (1956/2001) –  Pilota automobilistico, vicecampione del mondo di Formula 1 nel 1985. In carriera, in cinque stagioni alla Ferrari (dal 1984 al 1988), vince cinque Gran Premi. Nel 2001 muore in un incidente sul circuito di Lausitzring, durante una sessione di prove libere private.

Eventi sportivi
1969 – Rivera vince il Pallone d’oro. Il primo italiano a conquistare l’ambito premio: Gianni Rivera del Milan. Il Golden boy era già arrivato secondo nel 1963. L’affermazione del calcio italiano è completata dal secondo posto di Gigi Riva del Cagliari.

Proverbio / Citazione
Au dezember fioca senza gelé a val pe’ i gran pi’ d’un liamé. Tradotto: Se a Dicembre nevica senza gelare vale per il grano più di una concimazione.
“Bisogna approfittare di ogni occasione, perchè non sappiamo se ci sarà una seconda possibilità”. Michele Alboreto.