Quantcast

Bra, Guido Gaia entra in consiglio comunale

La surroga in apertura della seduta del 28 novembre

Bra. La seduta del consiglio comunale di Bra dello scorso mercoledì 28 novembre si è aperta con la surroga del consigliere Alberto Bergesio (capogruppo del Partito Democratico) che, come aveva annunciato durante la precedente assemblea, ha rassegnato le sue dimissioni per motivi di lavoro.

Al suo posto, tra banchi del consiglio, entra Guido Gaia (primo escluso della stessa lista elettorale  nel 2014), che torna in consiglio dopo che in passato era già stato consigliere e assessore comunale. “Ho accettato volentieri di entrare in consiglio comunale al posto del consigliere Bergesio – ha detto Gaia – e lo ringrazio per il lavoro fatto fino qui. Credevo che la mia esperienza amministrativa si fosse conclusa, ma mi fa piacere rivedere colleghi con cui ho collaborato in passato ed entrare a far parte di questa maggioranza che sostiene il sindaco Sibille. Cercherò in questa manciata di mesi di dare il mio contributo facendo parte del gruppo del Partito Democratico”.

Il presidente del consiglio comunale ha anche comunicato il nome del nuovo capogruppo Pd, la consigliera Maria Milazzo. Con una successiva delibera, sono stati stabiliti i nomi dei consiglieri che sostituiranno Bergesio nelle commissioni consiliari di cui faceva parte. Per la Commissione Finanze Tributi è stato designato Biagio Conterno, per la Commissione Urbanistica e la Commissione Lavori Pubblici e Viabilità lo stesso Guido Gaia. Nel prendere parola successivamente, diversi consiglieri hanno espresso il loro benvenuto e augurio di buon lavoro al neo-consigliere Gaia.