Cuneo24 - Notizie in tempo reale, news a Cuneo e provincia di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“Anche Leonardo porterebbe il porro Cervere a tavola”

Il gemellaggio con Fossano "catapulta" dalle valli del gusto al Rinascimento di Da Vinci. La collaborazione fra i Sindaci Marchisio e Sordella promuove abbinamenti gastronomici e storico-culturali

Più informazioni su

Cervere. Gemellaggi golosi e abbinamenti “geniali”. Il porro Cervere consente un duplice viaggio esplorativo, nel territorio circostante la gloriosa Fiera che sarà inaugurata questo sabato pomeriggio in piazza San Sebastiano – Madrina Elena Barolo – e nel tempo alla riscoperta delle tradizioni produttive e delle analogie alla Storia d’Italia e ai suoi più illustri protagonisti. In questa prospettiva, il dialogo con la vicina Città di Fossano porta in dote non soltanto i mitici Bocconcini d’Oca del Palio dei Borghi ma anche un ricco menù culturale offerto dalla manifestazione “Leonardo Opera Omnia”, che fino al prossimo 13 gennaio animerà il territorio del Comune degli Acaja fra Castello, Museo Diocesano e Chiesa della Santissima Trinità. Ideato e realizzato dalla RAI, l’evento si concretizza tramite una partnership operativa fra Comune e Diocesi di Fossano, ProgettoMondo e Fondazione Artea.

“Siamo felici di rafforzare le collaborazioni, interne all’area del Fossanese, nel segno della gastronomia di qualità e della cultura, perché la buona tavola porta con sé la possibilità di conoscere la capacità di tutto un territorio di essere vetrina di Eccellenze in tutti i settori – dichiara il Sindaco Corrado Marchisio In questi anni, con il Sindaco Davide Sordella, abbiamo lavorato per consolidare le condizioni di collaborazione e di convergenza su diversi versanti sia amministrativi che promozionali con l’obiettivo di migliorare Insieme gli strumenti di promozione e di servizio amministrativo alle nostre comunità, ai cittadini e alle imprese. Gli eventi espositivi e multimediali dedicati a Leonardo, e al suo Genio multivalente, rappresentano una grande opportunità, per tutti i visitatori della Fiera del Porro Cervere, di organizzare una trasferta nella vicina Fossano fra gusto, arte, Storia e quel clima di innovazione che ha sempre contraddistinto il “saper fare” dei nostri Concittadini non soltanto da oggi”.

Il porro Cervere “permette, fuor di metafora, di essere “catapultati” in una realtà ricca e ampia – aggiunge il Sindaco Davide Sordella – Con il collega Marchisio si sta lavorando da tempo per una reciproca valorizzazione di area vasta dei territori comunali, e il veicolo delle Eccellenze gastronomiche mobilita potenzialità anche culturali come in questo caso. L’arrivo da Cervere al centro storico di Fossano viene premesso da una “catapulta” a grandezza naturale ispirata al genio di Leonardo Da Vinci che, da ottimo vegetariano quale era, avrebbe indubbiamente privilegiato il Porro Cervere a tavola all’interno di un Rinascimento a un tempo artistico – gastronomico”.

Il Gemellaggio con Fossano sarà celebrato il 10 novembre e il 23 in occasione della Cena plenaria delle Eccellenze golose.

Più informazioni su