Cuneo24 - Notizie in tempo reale, news a Cuneo e provincia di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il Popolo della Famiglia incontrerà Papa Francesco

"Per ricevere quell’abbraccio dalla Chiesa che ha sempre cercato dal momento in cui è nato”

Provincia. Mercoledì 17 ottobre, una delegazione del Popolo della Famiglia, sarà presente all’udienza generale in Piazza San Pietro per ricevere “quell’abbraccio dalla Chiesa che ha sempre cercato dal momento in cui è nato”, così dichiara Mirko De Carli, dirigente nazionale del PdF e coordinatore per il Nord Italia. Seguirà un colloquio privato con il Santo Padre e il Presidente del PdF, Mario Adinolfi, insieme ad alcuni esponenti del Movimento.

“In questi due anni e mezzo di nascita del partito – continua De Carli – ho avuto il piacere di incontrare ventinove Vescovi da cui ho ricevuto ascolto e incoraggiamento fraterno e con i quali ho creato un rapporto di vicinanza pastorale, ed è sicuramente il segno che la battaglia che noi stiamo compiendo va in un’unica direzione: dare rappresentanza ai laici cristiani e a tutti coloro che condividono i medesimi principi antropologici del PdF che si rintracciano nella Dottrina Sociale della Chiesa Cattolica”. “L’incontro con il Papa sarà un valore aggiunto di conferma per questo soggetto politico in linea con le istanze valoriali della Chiesa secolare”.

Il Popolo della Famiglia ha avuto fin dalla sua nascita avvenuta l’11 marzo 2016, la lungimiranza che mancava ormai da tempo nella scena politica, di un popolo privato di una rappresentanza capace di contrastare e superare il pensiero unico dell’élite dominante che ha messo in ginocchio interi Stati. Avere oggi una forza politica attenta ai bisogni della famiglia, mettendo la persona al centro, può essere quel granellino che inceppa il sistema e lo strapotere lobbistico, delle multinazionali e della globalizzazione imperante.

Duecentoventimila italiani hanno dato fiducia al Popolo della Famiglia nelle ultime politiche e amministrative con rappresentanti eletti in seno a Comuni. I prossimi appuntamenti saranno le elezioni europee e regionali che vedranno il Pdf scendere nuovamente in campo.