Cuneo24 - Notizie in tempo reale, news a Cuneo e provincia di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Grande cinema ad Alba con la Fondazione CRC ricordando Bob Kennedy a 50 anni dalla scomparsa

Venerdì 26 ottobre alle ore 20,30 nella Sala Alba dell’ACA verrà proiettato “Bobby”. Ingresso libero

Più informazioni su

Alba.  Venerdì 26 ottobre alle ore 20,30, presso la Sala Alba dell’Associazione Commercianti Albesi (Piazza San Paolo, 3), in occasione del 50° anniversario della scomparsa di Bob Kennedy, grande cinema con la proiezione di “Bobby”, pellicola del 2006 diretta da Emilio Estevez e con un cast di altissimo livello (tra gli altri, Anthony Hopkins, Sharon Stone, Demi Moore, Helen Hunt, Harry Belafonte, Laurence Fishburne). Il film sarà introdotto da un intervento del prof. Marco Mariano, docente dell’Università degli Studi di Torino. L’ingresso è libero fino ad esaurimento posti, ma è preferibile prenotarsi sul sito www.fondazionecrc.it o telefonando allo 0171/452720. L’iniziativa rientra nell’ambito del progetto dedicato all’eredità di Bob Kennedy “Bob Kennedy – Il sogno continua”, organizzata e promossa dalla Fondazione CRC in collaborazione con la Robert F. Kennedy Human Rights Italia.

Nella mattinata della stessa giornata, la Fondazione CRC organizza una proiezione dello stesso film riservata alle scuole superiori della Città di Alba. Il film sarà preceduto da un intervento introduttivo del prof. Giovanni Borgognone, docente dell’Università degli Studi di Torino e curatore del libro “Robert F. Kennedy. Sogno cose che non sono state mai” (Einaudi, 2012). La proiezione di “Bobby” verrà ripetuta con la stessa formula (mattinata per le scuole, serata per tutti) a Mondovì giovedì 8 novembre.

“Con questa doppia iniziativa ad Alba e Mondovì, abbiamo voluto allargare ad altre città della provincia il successo degli eventi organizzati a Cuneo nel corso del 2018 per raccogliere l’eredità umana e morale del messaggio di Bob Kennedy a 50 anni dalla sua scomparsa – spiega Giandomenico Genta, presidente della Fondazione CRC -. La proiezione di ‘Bobby’, film che abbiamo già proiettato con grande successo di pubblico a Cuneo lo scorso 5 giugno, giorno dell’anniversario, è un’occasione per ricordare la sua figura, seguendo l’esempio di sua figlia Kerry, presidente della fondazione Robert F. Kennedy Human Rights ed erede degli insegnamenti e dell’impegno del padre in tema di uguaglianza e diritti civili. Ci auguriamo che gli Albesi e i Monregalesi rispondano con entusiasmo al nostro invito”.

Il film narra l’ultimo giorno di campagna elettorale del senatore Robert Kennedy dal punto di vista di 22 personaggi, ognuno con la propria storia, che si interseca con quella del protagonista, conclusasi il 5 giugno 1968 all’Hotel Ambassador, grande albergo di Los Angeles e quartier generale del senatore Kennedy e dei suoi sostenitori, nel giorno della sua vittoria alle primarie per la Presidenza Usa in California. “Bobby” è stato presentato in anteprima alla 63ª Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia ed è stato nominato a due Golden Globe come Miglior film drammatico e Miglior canzone originale. In “Bobby” Estevez fa largo utilizzo di video documentari originali, alternati a molte scene di fiction interpretate da un cast d’eccezione. Lo stesso Robert Kennedy nel film non è interpretato da nessun attore, ma compare nelle immagini di cronaca dell’epoca.

Più informazioni su