Cuneo24 - Notizie in tempo reale, news a Cuneo e provincia di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Gli alunni delle scuole di Chiusa di Pesio e Peveragno trionfano a “Sicuri per scelta”

Ieri sera al Centro Incontri del Parco del Marguareis la serata di celebrazione. La dirigente scolastica Paola Banchio: "Una bel momento che ci ha fatto sentire una comunità incentrata sull'educazione e sul bene dei ragazzi"

Chiusa di Pesio. Il Centro Incontri del Parco del Marguareis ha ospitato la serata conclusiva di “Sicuri per scelta“, un progetto di educazione alla sicurezza promosso e finanziato dalla Fondazione CRC, mirato a promuovere un intervento preventivo efficace, mirato e sistematico destinato alla fascia di età compresa fra i 3 e 18 anni, riguardante le principali situazioni di potenziale pericolo nella quotidianità: in casa, a scuola, per strada, nel tempo libero, nei luoghi di lavoro, su internet. La serata è stata organizzata dall’Istituto Scolastico di Chiusa di Pesio e di Peveragno, i cui ragazzi si sono classificati al primo posto provinciale in tutte le categorie (infanzia, primaria e secondaria) nel concorso collegato al progetto.

Circa centocinquanta persone hanno gremito il salone in una serata in cui erano presenti i sindaci dei due paesi Sergio Bussi e Paolo Renaudi, i quali si sono resi disponibili a rispondere alle domande dei bambini e dei ragazzi sui temi della sicurezza. Presenti anche le loro vice: Sara Ponzo e Vilma Ghigo, entrambe insegnanti. Il dottor Davide Rossi, in rappresentanza della Fondazione CRC,  ha enunciato gli obiettivi del progetto.  Sono stati proiettati due filmati, realizzati per il progetto dai ragazzi della scuola secondaria e uno “slideshow” con le foto di alcuni dei lavori realizzati. Sono stati infine ringraziati i volontari “nonni vigile” con un piccolo omaggio: un oggetto in legno realizzato dai ragazzi lo scorso anno nel laboratorio con una scritta “grazie” sorretta da tante mani a simboleggiare che se si è uniti, tutto è possibile. Premiati con alcuni gadget (cappellini, borse e portachiavi) tutti i ragazzi partecipanti.

Le insegnanti referenti del progetto sono Carla Costa (Scuola dell’Infanzia di Vigna di Chiusa di Pesio), Silvia Tosatti e Giorgia Pellegrino (Scuola Primaria di San Lorenzo di Peveragno) e Sara Grangetto (docente di tecnologia delle scuole secondarie di Chiusa di Pesio e Peveragno).

“È stata una bella serata – ha dichiarato la dirigente scolastica Paola Banchio ai microfoni di Cuneo24 – in cui si è percepito un clima “di famiglia” e che ci ha fatto sentire una comunità incentrata sull’educazione e sul bene dei nostri ragazzi”.