Cuneo24 - Notizie in tempo reale, news a Cuneo e provincia di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Gancia e Sinatora su scuola: “Educazione civica obbligatoria dalle primarie”

"La formazione di ciascun individuo non può prescindere dall'insegnamento sia morale che civico fin dai primi anni di età"

Piemonte.  “Una solida educazione, per contribuire a dotare gli alunni di un grande senso di responsabilità nei confronti della cosa pubblica, non può non passare dall’apprendimento di valori assoluti come il rispetto della legalità, degli altri e dell’ambiente. Per questa ragione, crediamo sia doveroso portare avanti la proposta, già avanzata da numerosi sindaci del cuneese e condivisa dall’ANCI, di inserire un’ora di educazione civica nelle scuole primarie piemontesi”.

Così Gianna Gancia e Benito Sinatora, consiglieri regionali della Lega Nord, sostengono l’inserimento della disciplina tra le materie di studio previste nel primo ciclo di istruzione.

“Con un ordine del giorno in consiglio regionale – concludono Gancia e Sinatora -, chiediamo che la giunta si impegni in tal senso. La formazione di ciascun individuo non può prescindere dall’insegnamento sia morale che civico fin dai primi anni di età”.