Quantcast

Boves, chi sfiderà Paoletti?

Tra incontri e riunioni emergono i primi nomi sul candidato che si opporrà al primo cittadino uscente nelle elezioni comunali della prossima primavera

Boves. Proseguono le grandi manovre in vista delle elezioni comunali nelle quali, nella primavera del 2019, i Bovesani sceglieranno chi sarà chiamato a guidare la città per i successivi 5 anni.

Se l’attuale maggioranza è naturalmente sicura e compatta attorno alla candidatura del sindaco uscente Maurizio Paoletti, tanto che si è già tenuto un incontro in “Sala Rossa” al quale hanno presenziato più di 40 persone in cui sono state dettate le linee programmatiche per il quinquennio 2019-2024, le forze di opposizione non hanno ancora individuato chi sarà colei o colui che sfiderà l’attuale primo cittadino alla prossima tornata elettorale.

In quest’ottica, nei giorni scorsi, si è svolto un incontro presso il circolo pensionati nella frazione di Fontanelle promosso dall’ex assessore Giovanni Maccagno (uscito dalla maggioranza poche settimane fa) e dalla consigliera di opposizione Maria Peano, nel quale sarebbero emersi un paio di nomi che al momento parrebbero dunque essere i maggiori indiziati a sfidare Paoletti nella corsa alla poltrona di primo cittadino: si tratta dello stesso Maccagno e di Riccardo Pellegrino, già sindaco di Boves dal 1999 al 2009. Per il momento si tratta di rumors che solamente il tempo nelle prossime settimane potrà dire quale fondamento abbiano.