Cuneo24 - Notizie in tempo reale, news a Cuneo e provincia di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Bra, oggi il Congresso di apertura dell’Anno Lionistico distrettuale

Il Lions Clubs International è l'organizzazione di assistenza più grande del mondo con 1,7 milioni di soci in oltre 46.000 club nel mondo. I Lions sono uomini e donne impegnati in progetti comunitari in oltre 208 paesi.

Più informazioni su

Bra. Nel pomeriggio di oggi (domenica 16 settembre),  il Teatro Boglione di Bra ospita l’assemblea dei delegati del Distretto 1018 Ia3 guidato dal Governatore Ildebrando Gambarelli, per il Congresso di Apertura dell’Anno lionistico 2018-2019.

Il Distretto 108Ia3 nasce nel maggio 1995 al Congresso di Alba e sancisce la divisione del Distretto 108 Ia che comprendeva i territori delle regioni Liguria e Piemonte e Valle d’Aosta.  Il Distretto Ia3 è diviso in quattro circoscrizioni per complessivi 60 club e 1927 soci.

Oggi a Bra si presenteranno anche alcuni service importanti quali la lotta al “Diabete”, per illustrare il quale interverrà il neopresidente dell’Associazione Lotta al diabete, Mauro Andretta, il “Servizio Cani Guida” e “Donne e Diritti” con il contributo della Senatrice Maria Rizzotti.

Il Lions Clubs International è l’organizzazione di assistenza più grande del mondo con 1,7 milioni di soci in oltre 46.000 club nel mondo. I Lions sono uomini e donne impegnati in progetti comunitari in oltre 208 paesi.

Fondata nel 1917, l’Associazione è conosciuta principalmente per la lotta alla cecità, che è parte della sua storia e rappresenta anche parte del lavoro odierno. Inoltre i Lions sia in Italia che all’estero si dedicano attivamente al volontariato per diversi progetti comunitari, tra cui la protezione dell’ambiente, la lotta alla fame e l’assistenza agli anziani e disabili. Dal 1968 Lions Clubs International Foundation ha assegnato sussidi per oltre 700 milioni di dollari a supporto dei progetti umanitari Lions nel mondo.

Insieme, la Fondazione ed i Lions portano soccorso alle comunità colpite da calamità naturali, fornendo generi di prima necessità come cibo, acqua, vestiti e medicinali e collaborando alla ricostruzione a lungo termine.

Più informazioni su