Quantcast

Crollo del ponte Morandi, Battaglia: “Lo Stato dovrebbe garantire la sicurezza”

"A quante sciagure dobbiamo ancora assistere perché si possa fare chiarezza e assumere la consapevolezza su come vengono costruite le opere nel nostro paese?"

Più informazioni su

Cuneo. Scrive il segretario della Filca Cisl Vincenzo Battaglia.

 

“Caro direttore, il crollo del ponte sulla A10 di Genova non è altro che la triste storia delle carenze strutturali di cui viviamo nel nostro paese, non si fanno più manutenzioni ne ordinarie ne tanto meno straodinarie mentre le opere fatte cinquant’anni fa crollano contando morti innocenti. Le opere fatte in quell’epoca esigono una forte e accurata manutenzione, più attenzione dello stato meno chiacchiere e spot elettorali, noi italiani abbiamo una colpa e de quella di fidarsi di uno stato che dovrebbe garantire la sicurezza nelle strade e no lo fa, e cosa vuoi che sia lo scorso anno il viadotto a fossano oggi il ponte a Genova domani chi sa, se questo è un paese civile!
A quante sciagure dobbiamo ancora assistere perché si possa fare chiarezza e assumere la consapevolezza su come vengono costruite le opere nel nostro paese?”.

Più informazioni su