Cuneo24 - Notizie in tempo reale, news a Cuneo e provincia di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Revoca accordo Asti-Cuneo, Cirio: “Se vero, mobilitazione immediata di tutto il territorio”

«Abbiamo ottenuto il difficile via libera di Bruxelles, adesso si vada avanti senza indugi»: a parlare è l’eurodeputato Alberto Cirio, commentando le indiscrezioni secondo cui il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Toninelli non avrebbe intenzione di portare avanti gli accordi raggiunti, nei mesi scorsi, con la Commissione Ue sulla rete autostradale italiana. Accordi a cui è legato anche l’agognato completamento dell’Asti-Cuneo.

«Qualora la notizia venisse confermata – prosegue Alberto Cirio – organizzeremo una mobilitazione immediata di tutto il territorio. Confido, tuttavia, nell’affidabilità e nell’intervento degli amici della Lega, che da sempre, insieme a noi, sostengono che quest’opera è irrinunciabile».