Cuneo24 - Notizie in tempo reale, news a Cuneo e provincia di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La Procura di Torino riapre il caso di Baldassarre Ghigo

L'uomo 66enne venne ritrovato morto carbonizzato all'interno della propria auto

La Procura di Torino ha riaperto il caso di Baldassarre Ghigo, l’uomo di 66 anni, residente a Fossano, che il 14 novembre 2015 venne ritrovato morto carbonizzato all’interno della propria auto a Gambasca.

Secondo quanto riferisce il quotidiano “La Repubblica”, nella giornata di sabato 7 luglio è stato arrestato il boscaiolo Modesto Barra, unico indagato nella vicenda. L’uomo si è sempre dichiarato innocente, ma secondo quanto emerso dall’inchiesta condotta dai Carabinieri, proprio nel giorno della morte, avrebbe avuto una lite con la vittima per questioni di denaro. Inoltre, parrebbe che, nell’abitazione di Barra, sia stato anche trovato del sangue della vittima.