Cuneo24 - Notizie in tempo reale, news a Cuneo e provincia di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Gaiola, ispezione tecnica dell’Anas al Ponte dell’Olla sulla SS 21

Il sindaco Biolè: "Soddisfatto ma prudente"

Gaiola.  Martedì 24 luglio ANAS ha emesso ordinanza di senso unico alternato regolato da semaforo sul ponte dell’Olla lungo la SS 21 nel territorio del comune di Gaiola a scopo di “ispezione tecnica dell’infrastruttura” per il 31 luglio dalle 9 alle 21.

Il sindaco Fabrizio Biolè, che a dicembre 2017 e successivamente a gennaio 2018, aveva in modo dettagliato segnalato la presenza di visibili crepe lungo le arcate e di distacco di materiale laterizio dall’intradosso del ponte stesso, ottenendo finalmente un sopralluogo ed una rilevazione strumentale delle vibrazioni da parte del professor Gentile del Politecnico di Milano il 16 gennaio 18, è soddisfatto della notizia ma prudente nelle conclusioni, per la decisione rispetto alla rilevazione del prossimo 31 luglio: “Dopo il grande sforzo nella segnalazione, accompagnato dalla grande preoccupazione dei distacchi e del sistema di crepe, nel quale l’Unione Montana con l’Assessore Laura Porracchia è stata al fianco dell’amministrazione comunale, riceviamo dopo mesi di silenzio quella che pare la decisione di un nuovo passo verso l’analisi del manufatto, dopo le rilevazioni strumentali di gennaio. Confido nel fatto che l’azione possa essere finalmente efficace per una diagnosi approfondita delle problematiche del ponte e naturalmente per gli interventi che ne conseguiranno.

Non è mai pleonastico sottolineare l’enorme carico di mezzi pesanti in transito quotidiano sulla statale e dunque sul viadotto, unico passaggio per l’ingresso e per l’uscita dalla valle Stura. Ed è opportuno sottolineare che ormai da qualche tempo la Giunta e l’Assemblea dei Sindaci dell’Unione Montana sono convinti che sia necessaria la progettazione di un ridisegno complessivo della viabilitá principale lungo l’asse della valle stessa. Al di lá della variante di Demonte e delle piccole o grandi manutenzioni svolte e in via di svolgimento… Attendiamo l’ispezione e un successivo solerte intervento che possa essere efficace”.