Cuneo24 - Notizie in tempo reale, news a Cuneo e provincia di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Caporale Maggiore degli Alpini originario di San Benigno muore in Pakistan

Si tratta del 32enne Maurizio Giordano impegnato nell'ascensione al Gasherbrum (Pakistan)

E’ morto nella mattinata di oggi (mercoledì 11 luglio) il caporal maggiore scelto del Centro Addestramento Alpino di Courmayeur, Maurizio Giordano. Originario di San Benigno (Cuneo), il militare ha perso la vita durante l’ascensione al Gasherbrum IV, nell’ambito di una spedizione alpinistica in Pakistan.

Secondo l’agenzia Ansa, Giordano, al momento dell’incidente era assieme a Marco Majori, Marco Farina e Daniele Bernasconi. Erano impegnati nella fase di acclimatamento. Giunti a campo 2, avevano deciso di rientrare a valle a causa delle cattive condizioni meteo. Giordano è stato travolto da un blocco di ghiaccio mentre si calava in corda doppia lungo un ripido pendio a 6.300 metri di quota, sotto la “seraccata degli italiani”. Gli uomini erano impegnati nella fase di acclimatamento. Giunti a campo 2, avevano deciso di rientrare a valle a causa delle cattive condizioni meteo.

Anche il ministro della Difesa, Elisabetta Trenta ha espresso la propria vicinanza ai familiari del militare e all’Esercito: “Ai familiari del Caporal Maggiore Scelto Maurizio Giordano va il sentimento di vicinanza di tutto il personale della Difesa e mio personale. Sono vicina all’Esercito, che sta vivendo questo tristissimo momento di lutto condiviso da tutte le Forze Armate”.