Cuneo24 - Notizie in tempo reale, news a Cuneo e provincia di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Alternanza scuola-lavoro: nove ragazzi impegnati negli uffici della Provincia

L’ente accoglie in questi giorni anche due studenti universitari tirocinanti

Cuneo. Sono nove i ragazzi provenienti da tre scuole superiori di Cuneo che in questi giorni stanno concludendo il periodo di alternanza scuola-lavoro presso gli uffici della Provincia di Cuneo, in base ad un accordo con le loro scuole di provenienza. Dal Liceo Scientifico e Classico di Cuneo sono arrivati in sei: Simone Bella (Ufficio Acque); Lia Comodo (Settore Sistemi Informativi); Andrea Seimandi (Settore Personale); Roberta Viara (Settore Trasporti); Andrea Giraudo (Settore Tutela Territorio); Davide Aimar (Protocollo e Servizio ausiliari). Dall’Itis di Cuneo Samuele Gardini e Jonny Peza (Settore Edilizia), mentre dall’Istituto Commerciale Bonelli è arrivata Giada Dutto (Settore Personale).

A questi giovani si aggiungono due studenti tirocinanti provenienti dall’Università degli Studi di Torino, in particolare dalla Scuola di Scienze della Natura, Alberto Berloffa e alla facoltà di Geologia, Margherita Massari, inseriti entrambi all’ufficio Geologia presso il settore Lavori Pubblici e Protezione Civile della Provincia.

L’alternanza scuola-lavoro è un breve inserimento lavorativo obbligatorio che coinvolge tutti gli studenti delle scuole superiori degli ultimi anni per periodi che variano dalle 200 ore (licei) alle 400 ore  (istituti tecnici e professionali) da distribuire su due anni. La Provincia è disponibile ad accogliere i ragazzi in una esperienza lavorativa che si è già dimostata importante perchè li aiuta a valutare sul campo scelte future di vita, oltrechè a conoscere l’ente pubblico da vicino e ad acquisire nuove competenze.