Cuneo24 - Notizie in tempo reale, news a Cuneo e provincia di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Insediamento giovani agricoltori, Confagricoltura chiede più impegno alla Regione

Il presidente di Confagricoltura Cuneo e Piemonte, Enrico Allasia: “Tutti i progetti di miglioramento aziendale ammissibili vengano finanziati per lo sviluppo di nuove attività”.

La Giunta regionale, su proposta dell’assessore all’agricoltura, ha destinato alla misura del Psr che premia l’insediamento dei giovani agricoltori circa 2,5 milioni di euro di nuovi contributi sul bando 2017. “Prendiamo atto con favore della decisione. Era un provvedimento che la nostra organizzazione sollecitava da tempo – dichiara Enrico Allasia, presidente di Confagricoltura Cuneo e Piemonte – sottolineando la necessità e l’urgenza di riallocare le risorse disponibili per lo scorrimento delle graduatorie.

Ora però è indispensabile compiere un ulteriore sforzo. Infatti – aggiunge Allasia – ci sono ancora situazioni di giovani agricoltori che hanno ottenuto l’approvazione del piano d’insediamento, ma che non avranno la possibilità di realizzare o completare gli investimenti programmati, nonostante posseggano le caratteristiche per essere ammessi in graduatoria. Chiediamo perciò un ulteriore impegno – conclude Allasia – affinché tutti i progetti di miglioramento aziendale considerati ammissibili possano essere finanziati, per poter così consentire lo sviluppo di nuove attività condotte da giovani, capaci di creare reddito e occupazione sul territorio”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuneo24, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.