Cuneo24 - Notizie in tempo reale, news a Cuneo e provincia di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Buyers da tutto il mondo hanno visitato la Bottero di Cuneo e la sua tecnologia

Più informazioni su

Da tutto il mondo in visita alla Bottero di Cuneo. Cinquanta buyers provenienti da Italia, Grecia, Spagna, Inghilterra e Cina hanno preso parte, giovedì 8 e venerdì 9 giugno, alla prima di alcune open house organizzate dall’azienda cuneese, leader mondiale specializzata nella produzione di macchine e impianti per la lavorazione del vetro. Durante la due giorni, gli ospiti hanno potuto visionare con i loro occhi, nel corso di tour aziendali organizzati dall’azienda, tutto il know how targato Bottero, in particolare per quel che riguarda le soluzioni della divisione ‘vetro piano’. Nella giornata di venerdì 9 giugno la visita si è svolta presso l’unità operativa di Trana, in provincia di Torino, dove avviene la produzione delle macchine a controllo numerico nello specifico la progettazione, costruzione e assistenza tecnica di dispositivi per la lavorazione del bordo lastra. Una seconda open house è in programma nei giorni 29 e 30 giugno. Ad accogliere i buyers sono stati l’amministratore delegato del Gruppo Bottero, Marco Tecchio e il direttore commerciale della divisione ‘Vetro piano’, Davide Cigna: “In questo mese di giugno abbiamo organizzato due open house dedicate ai nostri partners commerciali – ha affermato Davide Cigna -. Abbiamo voluto mostrare la nostra azienda e le evoluzioni che è stata capace di portare avanti in questi ultimi anni, sia come presenza nel mondo sia per gli importanti investimenti che è stata in grado di concretizzare in ambito produttivo e nello sviluppo di macchine utensili”.

I visitatori sono stati dapprima intrattenuti da un breve excursus storico riguardante la nascita e la crescita dell’azienda, divenuta negli anni una multinazionale leader nel suo settore e che oggi dà lavoro a più di 800 persone. A seguire, i buyers hanno potuto visitare e vedere dal vivo come vengono costruite, montate e testate le macchine made in Bottero e soprattutto incontrare il personale che ogni giorno si dedica con passione e dedizione a migliorare le competenze necessarie a rendere sempre più ottimale il prodotto e quindi il livello di servizio offerto.

“Queste open house – ha aggiunto l’Ad Marco Tecchio – vogliono essere i primi appuntamenti celebrativi dei 60 anni dell’azienda, fondata nel lontano 1957 e oggi divenuta un gruppo multinazionale italiano che, guidato da famiglie cuneesi che si dedicano a tempo pieno al suo sviluppo, nel 2016 ha superato i 170 milioni di euro di fatturato. Le celebrazioni entreranno nel vivo il prossimo autunno con alcuni eventi appositamente ideati per festeggiare a dovere questo importante traguardo raggiunto dall’azienda”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuneo24, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.